Soppressione Bulking

https://i1.wp.com/hoene.it/wp-content/uploads/2020/05/Fango-Prima-Plasma-1.jpg?fit=924%2C520&ssl=1
https://i2.wp.com/hoene.it/wp-content/uploads/2020/05/Fango-dopo-Plasma.jpg?fit=924%2C520&ssl=1

Soppressione Bulking

Title:

Description:

Fango Prima Plasma

Fango dopo Plasma

Plasma in Impianti a Fanghi Attivi

L’80% di tutti gli impianti municipali di trattamento delle acque reflue sono affetti da problemi di bulking nei fanghi. In particolare, Microthrix Parvicella e Nocardia sono le specie batteriche più dominanti che causano problemi con un alto indice di volume dei fanghi (Valore SVI) come evidenziato nello immagini soprastanti. Pertanto, può verificarsi la non desiderata flottazione dei fanghi nel chiarificatore secondario.


Microtix Parvicella

meccanismo soppressione bulking

Il processo Hoene contrasta efficacemente la crescita di batteri filamentosi responsabili del fenomeno di bulking

Il trattamento mediante Plasma Non termico (NTP)  agisce sui fanghi in due modi:

  1. la corrente di aria ionizzata (Plasma) neutralizza la carica dei fiocchi migliorando sensibilmente l’efficacia  della coagulazione;
  2. La corrente ionizzata (tempo di contatto di circa 20 minuti) distrugge selettivamente i batteri filamentosi senza danneggiare la vita dei microrganismi che, all’interno dei fanghi, depurano le acque.

Nell’impianto di Wörgl (Austria) delle immagini in testa, i batteri filamentosi vengono contrastati efficacemente tanto da passare da valori SVI di 250 mg/lt a 75 mg/lt dopo una settimana.



Parole Chiave : Bulking, Plasma Oxidation, Microthrix Parvicella,  Nocardia, Fanghi Attivi


INSTALLAZIONE IMMEDIATA

Moduli Plug & Play

I moduli sono progettati per essere installati in vasche esistenti senza alcuna necessità di eseguire lavori strutturali. Il sistema NTP può essere installato facilmente o mediante moduli a turbina immersa posizionati sul pelo dell’acqua (sono disponibili anche galleggianti appositamente studiati) o attraverso diffusori blowers posizionati sul fondo della vasca eventiaualemnte utilizzando il circuito pre installato.


modulo Plasma esterno

CARATTERISTICHE DEL PROCESSO

L’utilizzo di moduli Plasma in impianti biologici, oltre agli aspetti legati ai fenomeni di bulking, migliora significativamente le prestazioni dell’intero processo di depurazione; in particolare in  presenza di COD refrattario la erogazione aria ionizzata con radicali ossidanti in elevata concentrazione (▪OH, O3, ▪O, H2O2 ed altri) agevola la rottura di molecole organiche ramificate ed a lunga catena con conseguente miglioramento del rapporto BOD/COD.

VANTAGGI COMPETITIVI DELLA TECNICA

  • Importante riduzione del consumo di prodotti flocculanti;
  • Miglioramento efficienza depurativa
  • Miglioramento della fase di denitrificazione
  • Migliore deidratazione dei fanghi con minori volumi da smaltire (fino al 20%)
  • Tempi di digestione ridotti del 40%
  • Produzione di bio gas incrementata fino al 30%
Technologia
Plasma Oxidation
Capacità
10 m3/h
Assorbimento
4 Kw
CONTATTI

Hoene Ambiente

Piazza Martiri della Libertà, 2,
25103, Carpenedolo (BS) – Italia
P.IVA 03852920986
+ 39 030 2070147

www.hoene.it

info@hoene.it

IN EVIDENZA

Plasma Oxidation


Ossidazione Plasma
Plasma Oxidation
GET IN TOUCH

Seguici sui Socials

Rimani in contato con Hoene. Pubblichiamo di volta in volta sui nostri canali social le news R&D


Chiamaci